Filmmaking...

09/01/2016

Il filmmaking, che passione…

 

Il bello della fotografia sta secondo me nell’ essere una passione, professione e stile di vita che da quando ti entra dentro non smette mai di affascinarti, stupirti ed emozionarti.

 

Una continua costante ricerca nel modo in cui guardiamo al mondo, una continua ricerca e crescita interiore accompagnata da un' altrettanta crescita professionale. Non si finisce mai di imparare, sperimentare e di conseguenza crescere.

 

La tecnologia ci aiuta, abbassa i prezzi di produzione e mette a disposizione ottimi giocattoli/strumenti… penso ancora alla mia prima reflex, la Nikon FM completamente manuale. Sorrido ricordando come tenessi un bloc notes per appuntare i valori dell’ esposizione utilizzata in corrispondenza del fotogramma scattato… ricordo con nostalgia i pomeriggi e le nottate passate in camera oscura, a sviluppare i rullini, esporre i negativi e quel piacevole misto di ansia, felicita’ e sorpresa nell aspettare e visionare i provini a contatto che piano piano uscivano dalla sviluppatrice… adoravo tutto del laboratorio e ritenevo che un buon fotografo non poteva anche non essere un buon stampatore, le due professioni erano due facce della stessa realtà, l’artista e l' artigiano. A pensarci oggi, sembra di parlare di 100 anni fa, eppure erano poco più di 15 soltanto...

Ma i tempi cambiano, e per quanto un po’ di nostalgia sia sempre presente in me per i tempi della pellicola che furono, mi sento orgoglioso e completo nell’ aver imparato la fotografia prima dell’ avvento del digitale. Mi piace pensare che nella mia fotografia di oggi, le salde fondamenta trovino radice nell’ analogico. Non sono appassionato di “effetti speciali” e quello che un giorno era il mio laboratorio con i suoi mille inconvenienti di spazio, spese, costi di produzione e smaltimento acidi esauriti, e' oggi invece il mio fedele MacBook che mi accompagna ovunque io sia nel mondo, e così e’ l’evoluzione stessa della mia professionalita’.

Sia chiaro, non disdegno gli “effetti speciali” così’ come nel loro genere apprezzo i film americani di Steven Spielberg… ma ad un grosso colossal hollywoodiano, preferisco un film d’autore italiano come quelli di Giuseppe Tornatore, in cui le emozioni suscitate nello spettatore non provengono da esplosioni e costosissimi effetti speciali, ma bensì dall’ unione della fotografia, della musica e della storia che si vuole raccontare…

Ed e’ proprio di cinema ovvero filmmaking che voglio parlare, un prodotto a cui mi sto avvicinando ed appassionando ogni giorno di più. Perché la tecnologia ci mette in mano oggi strumenti incredibilmente appassionanti a costi di produzioni relativamente ridotti. Le reflex digitali di oggi possono diventare delle cineprese a tutti gli effetti, con una produzione di fotogrammi al secondo leggermente maggiore delle cineprese a pellicola, garantiscono una produzione video in vero e proprio stile cinematografico, in cui l’operatore non si limita a puntare, premere un tasto e registrare ma studia a priori inquadratura, ottica che vuole usare, esposizione, messa a fuoco e movimento della camera per rendere il suo “scatto” (ovvero ripresa) una foto in un certo senso più viva e completa. 

 

Il risultato finale puo’ essere straordinario, perché l’unione di musica testo, audio ed un buon montaggio, puo’ rendere il prodotto un qualcosa di molto completo, in cui il messaggio finale sia molto chiaro e non di libera interpretazione come spesso accade nella fotografia… Credo che il video, o meglio filmmaking, sia un prodotto con un incredibile numero di applicazioni tra il pubblicizzare un prodotto commerciale al documentare la giornata di un matrimonio… sicuramente il documentare un evento tanto delicato ed importante quanto un matrimonio prevede l’impiego di almeno 2 esperti operatori (se vogliamo continuare a parlare di filmmaking in stile cinematografico) mentre brevi clip pubblicitari possono essere realizzati più facilmente vista la possibilità di ripetere l’azione e dirigere la ripresa…

 

Da oggi mi sento anche io un po’ un filmmaker!!! Sicuramente con ancora molta strada ed esperienza da fare, ma con la passione e la professionalita’ di fotografo che mi permette di dare una nuova vita ed evoluzione alle mie immagini...

 

...a breve pubblichero' altri video!!!

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Filmmaking...

 

The beauty of photography is according me, being a passion, profession and life style that since it comes in you, never stops fascinate, surprise and emotion your self.

 

A non stop research in the way we look at world, a constant research and personal interior grow together with a professional grow too. You never stop learning, experimenting and so growing.

 

Technology helps us out, bringing down productions cost and putting in our hand awesome toys/tools... I still thinking about My first reflex, the Nikon FM entirely manual. I smile remembering how I kept a bloc notes in which I was writing down exposure values in correspondence of frame shot... I remember with nostalgia the afternoons and evenings spent in the dark room, developing films, exposing contact sheets and that mixture of anxiety, happiness and surprise while I was watching at the contact sheet slowly coming out from the developer machine... I used to love everything about the photo lab, and I always thought a good photographer would have necessarily had to be a good printer too, they were two faces of the same profession, the artist and the artisan. Thinking about it now, seems to be 100 year ago, but they were just a bit more than 15...

But time changes, and as much I stil and will always do miss a bit the film era, I feel proud and complete in having learned photography before the digital came. I like to think that my solid photography roots, find their way in the film. I'm not a big fan of "special effects" and what one day was my dark room, with all the inconveniences of space, costs, disposal of exhausted chemicals, etc, is today being replaced by My macbook which follows me everywhere I am in the world, and so is the evolution itself of My profession.

I don't dislike special effects like in their kind, i appreciate american movies of Steven Spielberg... but compare to a big Hollywood colossal, I prefer an author italian movie, like the ones of Giuseppe Tornatore, in which emotions to the public are not made by huge explosions and very expensive special effects, but by the union of photography, music and the story which want to be told...

And is about Cinema, or better saying Filmmaking I want to talk about, a product to which I'm getting closer and more passionate about it day by day. Technology put in our hands today amazing tools at relatively low production costs. Today reflexes, can become motion-picture camera at all effects, with a frame per second rate slightly higher than traditional film ones, allow a video production in cine style in which operator not just press a button and record, but in which he previously study frame, lens he want to use, exposition, focus and movement of the camera to make his picture a kind of photo more alive and complete.

 

Result can be extraordinary, because the union of test, audio, and a good editing, can deliver a very complete product in which the final message is clear and not free from interpretation as can happen in still photography... I believe the video, or better saying filmmaking, is a product with many applications by publicise a commercial product to documenting a wedding day. Surly documenting a live event so delicate like a wedding is a big job which must include at least two experienced operators (if we wanna still talking about filmmaking and not just traditional video) while short commercial clips are easier to realise due the possibility of direct the operation and repeat the scene...

 

From today, I also feel myself a bit a filmmaker!!! With many experience still to do for sure, bur with the passion and profession of being a photographer which lead me to give a new evolution and life on my way of realising images...

 

...shortly I will published other video, this one was made while I was trying to settle down in Italy before choosing of staying based in UK. 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in Evidenza

Fotografia professionale d'interni per vendere le case

09/11/2015

1/1
Please reload

Post Recenti

09/01/2016

Please reload

Archivio
Please reload

Search by Tags
Houzz.png
  • Black Instagram Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Vimeo Icon
  • Black Blogger Icon

info@enricobiga.com   +44 7709 654324